Servizio anagrafe sanitaria

Il servizio di anagrafe sanitaria permette ai cittadini liguri di compiere alcune operazioni direttamente online, senza doversi recare allo sportello.

Accedendo all'anagrafe sanitaria online è possibile:

  • consultare i propri dati registrati nel database dell'anagrafe sanitaria
  • verificare e stampare indirizzi e orari degli studi del proprio medico
  • stampare l'eventuale attestato di esenzione ticket per reddito
  • fare una ristampa del proprio libretto sanitario
  • scegliere un nuovo medico di famiglia o un nuovo pediatra

Possono accedere al servizio tutti i cittadini in possesso delle credenziali Spid (sistema pubblico di identità digitale), o con Tessera sanitaria - Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) attivata e il relativo lettore collegato al personal computer.

Le credenziali Spid vengono rilasciate solo a persone maggiorenni dagli Identity Provider certificati. Tutte le informazioni sulla procedura sono disponibili sul sito ministeriale dedicato https://www.spid.gov.it/.

La Tessera sanitaria può essere attivata anche per i minorenni. In questo caso, le credenziali sono consegnate al genitore, che può accedere al servizio di anagrafe sanitaria in nome e per conto del figlio. 
Per i cittadini interessati, sul sito istituzionale della Regione Liguria sono disponibili le informazioni per l’attivazione della Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi

Le funzioni a disposizione del cittadino sono le stesse, indipendentemente dalla modalità di accesso utilizzata. L'unica eccezione è rappresentata dalla funzione di scelta o cambio pediatra che, riguardando i minorenni, è disponibile solo nella modalità di accesso con Tessera sanitaria (del minorenne interessato).


Accesso al servizio di anagrafe sanitaria per chi ha le credenziali Spid

Accesso al servizio di anagrafe sanitaria per chi accede con Tessera Sanitaria (per la scelta del pediatra è necessario utilizzare questa modalità - Browser utilizzabili con la Carta sanitaria: Google Chrome) 


Come si utilizza la funzione di Cambio medico

La funzione di “Cambio Medico” permette di scegliere un nuovo medico o un nuovo pediatra. Se al momento della scelta il cittadino ha già un medico assegnato, questo viene revocato. Se non si sceglie un nuovo medico, non è possibile eseguire la sola revoca.

Un cittadino può cambiare medico se:

  • è iscritto all’anagrafe sanitaria
  • ha o ha già avuto almeno un medico
  • non è iscritto all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE)
  • non ha disattivato l’ultima scelta fatta con motivo “Marittimo” o “Navigante” e neanche per "Sospensione per soggiorno all'estero superiore a 30 giorni"
  • non ha utilizzato la funzione "Cambio medico" nei 31 giorni precedenti
  • non ha già fatto una scelta valida a partire da quel giorno.

Per la scelta del nuovo medico, il cittadino può definire dei parametri di ricerca (ad esempio la zona geografica di interesse) che gli permettono di visualizzare un elenco di nominativi. All'interno dell'elenco sono inclusi tutti i medici in convenzione e i pediatri, anche con incarico provvisorio, presenti nella zona indicata. Per ogni nominativo sono disponibili inoltre le informazioni su indirizzi e orari degli studi, che aiutano il cittadino nella scelta.

E' possibile selezionare il nominativo del nuovo medico se:

  • ha disponibilità di posti
  • non fa parte di uno studio associato con il medico attuale, se la scelta è ancora in corso di validità
  • non sta sostituendo il medico attuale, se la scelta è ancora in corso di validità
  • non ha già avuto in precedenza in carico quel cittadino e lo abbia "ricusato"
  • la sua tipologia (medico di medicina generale o pediatra di libera scelta) è compatibile con l'età dell'assistito.

Se una di queste condizioni non viene rispettata, il nominativo non è selezionabile.

Una volta terminata la procedura, vengono visualizzate le informazioni su indirizzi e orari del nuovo medico. Se necessario, le informazioni possono essere stampate.